Che Sarà

Ricchi e Poveri

Che sarà è una canzone scritta da Jimmy Fontana, Franco Migliacci e Carlo Pes ed interpretata da José Feliciano e i Ricchi e Poveri (vedi su Che sarà/…ma la mia strada sarà breve), presentata al Festival di Sanremo 1971, si classificò al secondo posto. Nella versione di José Feliciano ebbe un grande successo sia in Italia che in alcuni paesi del Centro ed Est Europa e divenne molto popolare in altri paesi del medio oriente fino al Giappone. Divenne ancora più di successo nella versione che sempre José Feliciano registrò in spagnolo col titolo Qué será in Spagna e in tutto il Centro e Sud America. Arrivò in vetta alle classifiche dei paesi scandinavi anche la versione in inglese col titolo Shake a Hand, che però mancò le classifiche americane ed inglesi dove fu lanciata in contemporanea nel 1971. (Wikipedia)

TESTO


Paese mio che stai sulla collina,
Disteso come un vecchio addormentato
La noia, l’abbandono, niente
Solo la tua malattia
Paese mio ti lascio, io vado via

Che sarà, che sarà, che sarà,
Che sarà della mia vita chi lo sa?
So far tutto o forse niente,
Da domani si vedrà,
E sarà, Sarà quel che sarà!

Amore mio, ti bacio sulla bocca,
Che fu la fonte del mio primo amore
Ti do l’appuntamento
Come e quando non lo so
Ma so soltanto che ritornerò

Che sarà, che sarà, che sarà,
Che sarà della mia vita chi lo sa?
Come porto la chitarra,
Se la notte piangerò,
Una nenia di paese suonerò

Gli amici miei son quasi tutti via,
E gli altri partiranno dopo me.
Peccato! Perché stavo bene
In loro compagnia
Ma tutto passa, tutto se ne va!

Che sarà, che sarà, che sarà,
Che sarà della mia vita chi lo sa?
So far tutto o forse niente,
Da domani si vedrà,
E sarà, sarà quel che sarà!

54365
Ricchi e Poveri – Che Sarà

Lascia un commento