Emigrazione Veneta in America Latina(Brasile)

“Merica Merica”

Il racconto di Anna Tedesco Varian, classe 1910, arrivata qui in Brasile, a Porto Alegre, nel 1927 direttamente da Solagna di Bassano del Grappa. Una preziosa testimonianza sull’emigrazione veneta in America Latina. Leggi il reportage e vedi le foto su: www.ilcamminodellamusica.it

Immagini: Andrea Gorgi Zuin
Montaggio: Cristian Ferraro
Sottotitoli: Barbara di Fede.

TESTO

La canzone cantata nel video “Merica Merica” – Canto popolare degli emigrati Veneti.

Dalla Italia noi siamo partiti
Siamo partiti col nostro onore
Trentasei giorni di macchina e vapore,
e nella Merica noi siamo arriva’.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.

E alla Merica noi siamo arrivati
no’ abbiam trovato nè paglia e nè fieno
Abbiam dormito sul nudo terreno,
come le bestie abbiam riposa’.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.

E la Merica l’è lunga e l’è larga,
l’è circondata dai monti e dai piani,
e con la industria dei nostri italiani
abbiam formato paesi e città.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.