Balli tradizionali dalla Grecia

Musica popolare Greca

In un paese dove le danze popolari sono così vive oggi, come lo erano nei tempi antichi, la Grecia conta oltre 4000 danze tradizionali sparse in tutte le regioni del paese. Alcune danze sono molto conosciute al di fuori dei confini greci e sono state portate in molti angoli del mondo grazie alla vasta diaspora greca. Con la funzione sociale di riunire la comunità, queste danze tradizionali vengono solitamente eseguite in occasione di matrimoni, battesimi, nascite  o feste e festività come la Pasqua. Ecco sette danze tradizionali greche che dovresti conoscere.

Il Sirtaki

Il Sirtaki è probabilmente una delle danze greche più famose e conosciute in tutto il mondo. Tuttavia, poche persone sanno che il sirtaki risale solo agli anni ’60. Infatti, l’eminente musicista greco Mikis Theodorakis ha creato la danza per il film “Zorba il greco“. Alternando passi lenti e veloci dalle danze hasapiko e hasaposerviko, è nato così il sirtaki. La sua caratteristica più famosa è l’accelerazione, passando da un tempo 4/4 a un 2/4. Si balla secondo una linea o una formazione circolare, con le mani sulle spalle del vicino.

Hasapiko

L’Hasapiko è una danza tradizionale con radici a Costantinopoli. Ha avuto origine nel Medioevo come ballo di battaglia che i macellai eseguivano con le spade. L’hasapiko, che funge da ispirazione per il sirtaki, è una danza che progredisce da un ritmo lento a un ritmo più veloce, che si chiama hasaposerviko, o hasapiko serbo, che si riferisce alle influenze balcaniche della versione veloce. L’hasapiko viene eseguito in linea o in una formazione a cerchio aperto, con ogni ballerino che mette le mani sulle spalle del proprio vicino, proprio come nel sirtaki.

Kalamatianos

Danza popolare conosciuta in tutta la Grecia e Cipro, il kalamatianos è ballato in cerchio, con i danzatori che si tengono per mano. Un ballo festoso, il kalamatianos ha radici che risalgono fin all’antichità, nei primi scritti di Omero, mentre il nome deriva dalla città di Kalamata, situata nel sud della Grecia. Ma non farti ingannare dal nome, dato che il kalamatianos è in realtà una danza pan-ellenica ed è considerata la danza nazionale della Grecia.

Pentozali

Molto energico, il Pentozali è una danza frenetica che ha avuto origine a Creta. Svolto secondo una formazione in linea, in cui i ballerini si tengono l’un l’altro sulle spalle, è guidata da un ballerino che può eseguire variazioni a piacere, mentre i restanti ballerini seguono i passaggi fondamentali. Mentre all’inizio il ritmo è piuttosto moderato, esso progredisce in un ritmo più veloce, che viene tradotto in mosse più complesse dal danzatore principale.

Tsamiko

La Tsamiko (o kleftiko) è un’altra danza tradizionale pan-ellenica, popolare nel Peloponneso, nella Grecia centrale, in Tessaglia e nell’Epiro, dove esiste una versione più lenta. Seguendo un ritmo rigoroso, la danza non si concentra tanto sui passi fondamentali, ma più sull’atteggiamento dei ballerini, posti in formazione circolare e tenendo le mani l’un l’altro ad un angolo di 90 gradi, con il ballerino che esegue salti e squat , a seconda della melodia e del ritmo. Quando uomini e donne danzano lo tsamiko, questo si svolge a “doppia ringhiera”, con gli uomini che danzano nel cerchio esterno, e le donne nel cerchio interno.

Ikariotikos

Fa parte delle danze nisiotika (nisi, significa isola), che contiene danze e canti delle isole dell’Egeo. L’ikariotikos è una danza tradizionale dell’isola longobarda, Ikaria, nel Mar Egeo nord-orientale. Mentre la danza era, all’inizio, una danza lenta, la versione moderna degli ikariotikos è molto più veloce. Eseguita in un cerchio aperto da uomini e donne che si tengono per mano all’altezza delle spalle, la danza comprende tre parti. Nel primo, i ballerini eseguono passi lenti mentre nella seconda parte il ritmo si accelera per raggiungere la terza sezione, dove i passi veloci mostrano l’agilità del corpo e delle gambe.

Zeibekiko

Contrariamente alla maggior parte delle danze presentate qui, lo Zeibekiko non è una danza eseguita in un gruppo ed è, quindi, una danza difficile da imparare. Era originariamente una danza eseguita da due uomini armati, uno di fronte all’altro. Conosciuta anche come la “danza dell’aquila”, la zeibekiko viene eseguita con le braccia aperte e ha una forte intensità. Oggi, la danza ha perso un po’ del suo aspetto tragico ed è eseguita da uomini (e talvolta da donne) in occasione di matrimoni e altri eventi sociali.