Pizzica Te Focu

Ritmo Binario

PIZZICA TE FOCU
Brano della Tradizione Popolare Salentina rivisitato.

Prodotto dalla “Urlo Records
di Daniele e Matteo Spano.

Ad eseguire il brano che anticipa il nuovo album:
Daniele Ianne (voce e ukulele), Simone Bruno (voce e chitarra), Tiziana Leone (fisarmonica), Antonio Favale (tamburello), Marco Paladini (basso), Stefano Zecca ( batteria), Annalisa Ianne (danza).

Videoclip

Directed by: Fabio Bola
Director of photography: Marco Centonze
Editing: Simply Video
Set assistant: Mattia Vadacca
Cast Organizer: Tony Sarcinella

Protagonista è la gente comune, i cui movimenti e tratti singolari sono immortalati nella loro piena libertà di espressione.
Unici e infiniti sono, infatti, i modi attraverso cui la musica può essere interpretata. Il gruppo si propone dunque di restituire al popolo, in chiave contemporanea, ciò che dallo stesso è stato tramandato: “dal popolo per il popolo” .

TESTO

E com’ aggiu fare ca vulia te vasu
pigliate ‘na paletta e va allu focu
ca’ pe la mamma dice ca hai ‘tardatu
dinne ca’ e’ stata ‘na spitta te focu
e spitta te focu, nun e’ stata mai
qualche fijiu te mamma me l’ha vasata
e sta’ citta mamma e nu’ lu maledire
ca’ ci m’ha baciata mie, bene me vole’
E bella ca stai ‘facciata a lu bignano
e menàme ‘nu garofano turchinu e mo’ turchinu
E lu tamburreddhru miu nu vizziu tene
Ca’ tutte le caruseddre face’ ballare
E ci lu pavone nun se chiama ladru
Se chiama giovanottu ‘nammuratu.