Pastorella suonata con un antico Baghèt

La “Pastorella” suonata con l’antica diana del baghèt, acquistato nel 1870 da Valentino Savoldelli di Gandino. La diana non ha subito nessuna modifica e nessuna correzione dei fori, l’impianto è assolutamente originale. Il sacco e i bordoni sono copie rifatte nel 2012. La diteggiatura è quella insegnata da Giacomo Ruggeri detto “Fagòt” di Casnigo, ultimo suonatore di baghèt (1905 – 1990).

Il baghèt è una cornamusa bergamasca e bresciana di origini medievali.