Merica Merica

Valmor Marasca

Valmor Marasca si esibisce in “Merica Merica“, canto degli emigranti italiani in Brasile. Si tratta di una delle più importanti canzoni degli emigranti veneti che andavano a cercar fortuna in Brasile. Dal 2005 questa canzone è l’inno ufficiale della Colonizzazione Italiana nel territorio del Rio Grande do Sul. [fonte: Italia Sempre]

marasca@vmarasca.com.br // vmarasca@brturbo.com.br
Fone Fax: (0xx)54 3464-1274
Cel: (0xx)54 9974-8709
CIDADE: GARIBALDI – RS – BRASIL
Contato : Web Site – https://open.spotify.com/artist/
marasca@vmarasca.com.br // vmarasca@brturbo.com.br
Fone Fax: (0xx)54 3464-1274
Cel: (0xx)54 9974-8709
CIDADE: GARIBALDI – RS – BRASIL

TESTO

Dalla Italia noi siamo partiti
Siamo partiti col nostro onore
Trentasei giorni di macchina e vapore,
e nella Merica noi siamo arriva’.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.

E alla Merica noi siamo arrivati
no’ abbiam trovato nè paglia e nè fieno
Abbiam dormito sul nudo terreno,
come le bestie abbiam riposa’.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.

E la Merica l’è lunga e l’è larga,
l’è circondata dai monti e dai piani,
e con la industria dei nostri italiani
abbiam formato paesi e città.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.