Quelli eran giorni

Luciano Occhino e Gianluca D’amore

Luciano Occhino & Gianluca D’amore, mandolino e chitarra inQuelli eran giorni“.

TESTO

C’era una volta
una stanza
un buon vento
mi porto’ laggiu’
e se la memoria
non m’inganna
all’angolo
ti presentasti tu
quelli eran giorni si
erano giorni e tu
al mondo non
puoi chiedere di piu’
noi ballavamo ma
anche senza musica
nel nostro cuore
c’era molto piu’
la la la la la la…..
vivevamo
in una bolla d’aria
che volava sopra la citta’
la gente ci segnava
con il dito
dicendo guarda la felicita’
quelli eran giorni si
erano giorni e tu
al mondo non
puoi chiedere di piu’
e ripensandoci
mi viene un nodo qui
e se io canto
questo non vuol dir
la la la la la la
poi si sa col tempo
anche le rose
un mattino non fiorisco piu’
e cosi andarono le cose
il buon vento non soffio’
mai piu’
quelli eran giorni si
erano giorni e tu
al mondo non
puoi chiedere di piu’
noi ballavamo ma
anche senza musica
nel nostro cuore
c’era molto piu’
quelli eran giorni si
erano giorni e tu
al mondo non
puoi chiedere di piu’
noi ballavamo ma
anche senza musica
nel nostro cuore
c’era molto piu’
oggi
son tornata in quella strada
un buon ricordo
mi ha portata la
stavi
in mezzo a
un gruppo di persone
e raccontavi:
cari amici miei
quelli eran giorni si
erano giorni e tu
al mondo non
puoi chiedere di piu’
noi ballavamo ma
anche senza musica
nel nostro cuore
c’era molto piu’
quelli eran giorni si
erano giorni e tu
al mondo non
puoi chiedere di piu’
noi ballavamo ma
anche senza musica
nel nostro cuore
c’era molto piu’.

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 0 Media: 0]