Le Campane del Santuario di S.Maria della Visitazione

Bologna – Santuario di S.Maria della Visitazione (popolarmente detto del “Ponte delle Lame“).

Concerto di 4 piccole campane in Fa4 maggiore (Fa4-Sol4-La4-Do5) del fonditore Serafino Golfieri, inceppate “alla bolognese” su mozzi in legno nella luce delle finestre del particolare campaniletto a vela e completamente manuali. Dal 2013 la chiesa è anche dotata di un simulatore elettronico con diffusori “a tromba” per i segni delle Messe feriali e festive, gli Angelus, i doppi bolognesi ecc.

Nel video, l’esecuzione di un “Doppio” (Due, Une e Mezze in Scala) con le due campane maggiori (grossa e mezzana) in rotazione suonate secondo la tecnica “a trave” e manovrate da un solo campanaro (questo è possibile unicamente grazie alle ridotte dimensioni dei bronzi ed alle caratteristiche del montaggio, che vede i bronzi montati “incrociati” in modo da avere le rispettive “caprette” vicine al fine di permettere questo tipo di manovra) e le due campane piccole (mezzanella e piccola) battute da ferme a staffa, mediante appositi “sforzini” (cordini) collegati ai battagli ed azionati (mediante appositi rimandi) dai piedi dello stesso campanaro, a tempo con le due campane in rotazione secondo la “partitura” del doppio da eseguire.

Eseguito quale segno per la S.Messa festiva delle ore 11.30 di Domenica 15/12/2019, Terza Domenica d’Avvento (o “Domenica Gaudete”).

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 0 Media: 0]