La Cadrìo de San Pèire

Controcanto a Ostana – 13-09-2009.

L’origine di alcuni di questi balli è collocabile nei secoli XVIII e XIX: qualche titolo è infatti riconducibile in parte alla suite barocca, come la Courento (Corrente) o la Gigo (Giga), ed in parte ai balli in voga nell’aristocrazia settecentesca, come la Bisagna o la Pantalon, o nel periodo napoleonico, come la Cadrìo (Quadriglia), la Monferrina o il Perigurdino. (Fonte: ballifolk.altervista.org)