CRAJ VENE – Agostino Tordiglione

CRAJ VENE – Agostino Tordiglione
iTunes: https://geo.itunes.apple.com/us/album…
Etichetta: IMG Edizioni
Missaggio e Mastering : Melisma Recording Studio

con:
ENZO PERNA (Voce e Chitarre)
MARTINA CICCONE (Voce)
CESARE CARPENITO (Violino)
GIOVANNI MONTESANO (Basso)
CARLO DI NOLFI (Batteria)
FABIO TORDIGLIONE (Tamburo a Cornice)

CRAJ VENE
(A.Tordiglione – C.Carpenito)

Quest’album, sotto il profilo musicale, è nato dal desiderio di fondere le sonorità tradizionali della nostra terra alle influenze della world music. I suoni acustici dell’organetto e del violino, che si intrecciano alle armonie di chitarra e mandolino, pulsano e si vivificano sull’andare frenetico ed arcano dei tamburi a cornice, nell’ambito di una sezione ritmica che si apre alla contemporaneità grazie alla prepotente presenza di basso elettrico e batteria, cullando voci che si incrociano e trasformano spaziando dal popolare colto al cantautorato. In fase di composizione e scrittura abbiamo voluto porre un particolare accento sui testi, lasciando fluire il suono delle nostre anime, oltre che dagli strumenti, anche dall’ inchiostro, convinti del fatto che la musica etnica possa rappresentare un valido veicolo artistico di messaggi e contenuti che vadano oltre l’esclusiva operazione filologica. Il risultato è una sintesi di parole e musica che, pur partendo dal patrimonio irpino, giunge a una lettura della realtà socioculturale ed emotiva con la quale ci confrontiamo, vincitori e vinti, giorno per giorno, esplodendo in quel grido di speranza che dà nome all’album, capace di sintetizzare in un solo istante la volontà di volgersi con fiducia a un domani migliore senza però voltare le spalle alle nostre comuni radici. Chi si lancia in un’avventura non si preoccupa di quanto impegnativa essa possa rivelarsi ma, sospinto dal desiderio di veder realizzata un’idea, continua a correre imperterrito incontro all’orizzonte, un pò Don Chisciotte in un mondo di mulini a vento. È solo lungo il percorso che ci si accorge di come il traguardo sia stato tagliato ben prima di raggiungerlo: esso risiede nelle emozioni, negli incontri, nei legami che si creano fra chi decide di giungere insieme a quell’ultima Thule, sostenendosi a vicenda quando le onde si fanno più alte. In questo, devo ammettere, posso ritenermi fortunato, in quanto ho avuto vicino un gruppo di amici, ancor prima che artisti, i quali hanno deciso di impegnarsi al massimo nella realizzazione di questo album, apportando ognuno la propria qualità musicale ed umana, il proprio estro, i propri sentimenti. Ci auguriamo che l’ascolto vi possa spingere ad aggregarvi a noi lungo questo cammino, donandovi le stesse emozioni che abbiamo provato scrivendolo, incidendolo, vivendolo giorno per giorno sulla nostra pelle e nei nostri respiri più profondi, per poi ritrovarci tutti, fianco a fianco, come vecchi amici, in quella che per noi non è più una semplice speranza, ma una meravigliosa certezza: CRAJ VENE!

CRAJ VENE - Agostino Tordiglione
CRAJ VENE – Agostino Tordiglione