Semo de Cinturini

Canti della Tradizione Popolare Umbra

Ensemble di canti della tradizione popolare umbra diretto da Lucilla Galeazzi – Serata di prove aperte Chiesa di San Giovanni, San Gemini – 28.05.2014.

TESTO

Semo de Cinturini
lasciatece passa’,
semo belle e simpatiche
ce famo rispetta’.

Matina e sera, ticchetettà,
infinu a sabadu ce tocca d’abbozza’
matina e sera, ticchetettà,
infinu a sabadu ce tocca d’abbozza’.

Quanno fischia la sirena
prima innanzi che faccia jiurnu,
ce sentite atturnu atturnu
dentro Terni da passa’.

Matina e sera, ticchetettà

Quanno a festa ce vedete
quanno semo arcutinate
pe’ signore ce pijate
semo scicche in verità.

Matina e sera, ticchetettà

Se quarcunu che se crede,
perché semo tessitore,
ma se noi famo all’amore
lo facemo pe’ scherza’.

E se ce dicono, tant’accuscì,
je dimo squajatela, pe’ me tu poli jì
e se ce dicono, tant’accuscì,
je dimo squajatela, pe’ me tu poli jì

matina e sera, ticchetettà.