Piemontesina

Roberto Misantone

YouTube player

Roberto Misantone suona “Piemontesina” con organetto Della Noce. Musica popolare italiana.

Il testo esprime il rimpianto del protagonista per gli anni ormai lontani della gioventù e per l’amore di una giovane ragazza che, per seguire la sua carriera di medico, ha dovuto abbandonare Torino.

TESTO

Non ti potrò scordare
Piemontesina bella
Sarai la sola stella
Che brillerà per me
Ricordi quelle sere
Passate al Valentino
Col biondo studentino
Che ti stringeva sul cuor
Totina, il tuo allegro studente
Di un giorno lontano è adesso dottor
Io curo la povera gente
Ma pure non riesco a guarire il mio cuor
La gioventù non torna più
Quanti ricordi d’amor
A Torino ho lasciato il mio cuor
Non ti potrò scordare
Piemontesina bella
Sarai la sola stella
Che brillerà per me
Ricordi quelle sere
Passate al Valentino
Col biondo studentino
Che ti stringeva sul cuor
Ricordi quelle sere
Passate al Valentino
Col biondo studentino
Che ti stringeva sul cuor.

Lascia un commento