A Cammesella

Peppino De Filippo

Scena tratta da “Le metamorfosi di un suonatore ambulante” di Peppino De Filippo.

Peppino De Filippo, all’anagrafe Giuseppe De Filippo (Napoli, 24 agosto 1903 – Roma, 27 gennaio 1980), è stato un attore, comico e commediografo italiano. È stato uno dei più importanti e apprezzati attori comici italiani, sia in ruoli di protagonista che di coprotagonista. Grande popolarità ebbe la sua presenza accanto a Totò in molti film di successo degli anni cinquanta e sessanta. (Wikipedia).

TESTO

E lèvate ‘o mantesino!

‘O mantesino, gnernò, gnernò!

E lèvate ‘o mantesino!

‘O mantesino, gnernò, gnernò!

Si nun t”o vuó’ levá,
mme sóso e mme ne vaco da ccá!

Si nun t”o vuó’ levá,
mme sóso e mme ne vaco da ccá!…

E tèh, mme ll’aggio levato,
Ciccillo, cuntento, fa’ chello ca vuó’…
E tèh, mme ll’aggio levato,
Ciccillo, cuntento, fa’ chello che vuó’…
Sia benedetta mámmema,
quanno mme maritò.

Sia benedetta mámmeta,
quanno te maritò.

E lèvate ‘a vesticciolla,

E lèvate ‘o suttanino,

E lèvate stu curzetto,

E lèvate ‘a cammesella,

E damme, Ceccè’, nu vasillo!