Pasqua a Sannicola

Lazzarenu Matinate – Lu Spazzatu & Le Caremme

YouTube player

I Riti Pasquali di una piccola comunità pugliese: durante la notte delle palme si intonano i canti della passione sull’uscio di casa di amici e parenti. Per ricambiare la “crianza” si ricevono le uova che verranno utilizzate per la preparazione de Lu Spazzatu“, il piatto della tradizione pasquale riconosciuto come PAT con decreto del ministero dell’agricoltura. E poi l’ancestrale rogo purificatore delle Caremme

Lu “Spazzatu“, è una delle ricette più antiche da preparare per il giorno di Pasqua, tipica di alcuni comuni della provincia di Lecce come Gallipoli e dintorni.

Lu Spazzatu - Ricetta di pasqua pugliese.
Lu Spazzatu – Foto: spizzicainsalento.com

La Caremma: Si tratta di un fantoccio, che raffigura una vecchietta vestita di nero, appeso in alto sulla terrazza di una abitazione o sospeso tra i cornicioni. Il termine “Caremma” deriverebbe dal francese “Caremerer”, osservare la Quaresima. È il simbolo della penitenza quaresimale. Rappresenta la moglie del Carnevale morto il martedì grasso e ricorda ai Cristiani il periodo di penitenza e di digiuno che precede la Pasqua.

La Caremma - Tradizioni pasquali.
La Caremma – Foto: orgogliosalentino.it

[Foto e info: spizzicainsalento.com, orgogliosalentino.it]

Lascia un commento