Bella figliola ca cierni farina

Lorenzo

Lorenzo esegue “Bella figliola ca cierni farina” con l’organetto.

TESTO

Bella figliola ca cerni farina
Cu stu culo nun te tuculià
Cu lu frusce de li menne
La farina faie vulà.

TRADUZIONE

Bella ragazza che setacci la farina
Con quel sedere non ti agitare
Col fruscio delle tette
La farina fai volare.