La Tricchiesca

Gruppo folk dei 2 Sassi

Canti popolari materani a cura di Antonio e Davide Giampietro. Trascrizioni e realizzazioni musicali a cura del M° Clemente Giusto.

La Tricchiesca” viene considerata la canzone più rappresentativa della cultura contadina orale di Matera (la si ascolta anche ne La Lupa di Lattuada). L’etimo della parola Trikkieska è oscuro, Giovanni Battista Bronzini ha avanzato due ipotesi: “il significato accoppiato di adornata e vivace, che ricavo dal contesto, come attributi della ‘villanella’ corteggiata mi fa pensare che il lemma, non attestato ch’io sappia nei dialetti lucani, sia da mettere in relazione con le espressioni verbali calabresi (di origine greca) trigghiari, ‘mettersi in mostra’, tricchia-tricchia jire, ‘andare velocemente saltellando’; ma non escludo, anche se ritengo meno probabile, che trikkiesca sia un denominativo locativo per turchesca, turchisca (attestato nel siciliano), e indichi una donna di Turchia: il che darebbe alla canzone uno sfondo di tradizione storica meridionale e si accorderebbe con titoli e nomi di canzoni narrative settentrionali, come Donna Lombarda, Donna Francesca, e altre” (Giovanni Battista Bronzini, Antichi canti dei Sassi di Matera, in “Archivio storico per le Province Napoletane”, III serie, XVIII (XCVI), 1978: 423-429). [fonte: archiviosonoro.org]

TESTO

E tu Tricchiesca a dove vai? a dove vai
e tu Tricchiesca a dove vai? a dove vai
e tu Tricchiesca a dove vai
a lu fêstinê ad abballa,
e tu Tricchiesca a dove vai
a lu fêstinê ad abballa.
E cê sapevê ca scivi sola, ca scivi sola
e cê sapevê ca scivi sola, ca scivi sola
e cê sapevê ca scivi sola
tê vêneva accumbagna,
e cê sapevê ca scivi sola
tê vêneva accumbagna.

TRADUZIONE

E tu Tricchiesca dove vai? dove vai
e tu Tricchiesca dove vai? dove vai
e tu Tricchiesca dove vai
al festino a ballare,
e tu Tricchiesca dove vai
al festino a ballare.
E se sapevo che andavi sola, che andavi sola
e se sapevo che andavi sola, che andavi sola
e se sapevo che andavi sola
ti venivo ad accompagnare,
e se sapevo che andavi sola
ti venivo ad accompagnare.

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 1 Media: 5]