La canzone de lu grane

Corale “T.Coccione” di Poggiofiorito

Luciano Flamminio, con un gruppo della Corale T. Coccione di Poggiofiorito, canta “La canzone de lu grane” di Nicola Mattucci e Antonio Di Iorio. Alla chitarra il Prof. Mario Geniola, alla fisarmonica il M° Nicola Di Florio. Direttore del coro il M° Camillo Coccione. Musica popolare abruzzese.

TESTO

(Nicola Mattucci – Nicola Di Iorio)

‘N mezz’a lu grane nasce na canzone
voce dell’alme e fonte de suspire
come lu sole è luce e passione;
canta la vocche e parle ss’ucchie nire.

RIT.
Pass’e cante tra lu grane,
cant’e sugne pe’ l’amore;
tè li spieghe tra li mane
e na fiamme ssà, lu core.

Pare ssu cante na proghiera belle…
E’ pruprie dolce e sante ‘ssa prighiere…
‘N mezza lu ciele tante rundenelle
ripete ‘ssa canzone a ogni gire.

RIT.
Pass’e cante tra lu grane,
cant’e sugne pe’ l’amore;
tè li spieghe tra li mane
e na fiamme ssà, lu core.

La luna bianca pien’e relucente
bascie li mucche de li spiche d’ore;
da tutte l’àre saje a cent’a cente
li cchjù belle canzune de l’amore.

RIT.
Pass’e cante tra lu grane,
cant’e sugne pe’ l’amore;
tè li spieghe tra li mane
e na fiamme ssà, lu core.

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 2 Media: 2.5]