I Trilli

Musica Ligure

I Trilli - Musica Genovese

Il gruppo di musica ligure “I Trilli” nasce nel nel 1973 e si scioglie nel i nel 1997 per poi riformarsi nel 2009. I componenti erano Giuseppe Deliperi(Pucci) e Giuseppe Zullo(Pippo).

I Trilli erano originariamente formati da Pippo, Giuseppe Zullo, e Pucci, Giuseppe Deliperi, e divennero il gruppo folk musicale ligure più popolare dei tempi moderni, con il record assoluto di vendite di dischi nell’ambito della canzone dialettale genovese. Autori della fusione dei due furono Michele Maisano assieme a Giorgio D’Adamo(New Trolls).

Il primo album è del 1973Canti de casa mae, e fu prodotto da Gianni De Scalzi. Nel disco, il più venduto di tutti i tempi nel campo della musica ligure, sono reinterpretati alcuni dei brani più conosciuti della tradizione genovese come:  “Quarto a-o ma“, “Maddonnin-a di pescoei“, “Foxe de Zena” e “Piccon, dagghe cianin!

I Trilli – Fuxe de Zena

Pippo & Pucci propongono pezzi di immediata simpatia come “L’ultimo tango” e “A l’ëa unn-a figgetta“, ma anche di grande nostalgia come “Canson da Cheullia“, “Ma se ghe penso…” e “Sensa moae“. Famoso sono canzoni sboccacciate come “Olidin olidena, tipica canzone da osteria.

I Trilli – Olidin Olidena

Nel 1982 esce il loro primo album in italiano. Comprende una serie di cover tra cui Il ballo di SimoneMarina e L’edera e alcuni pezzi nuovi come Siciliana e Brinderò. Si presentano al Festival di Sanremo nel 1984 con la canzone “Pomeriggio a Marrakech“. Ne seguì il successo nazionale, con apparizioni nelle principali emittenti televisive e partecipazioni a programmi radiofonici.

I Trilli – Pomeriggio a Marrakesh

Nel 1997 Pucci viene a mancare prematuramente. Da solo, Pippo decide di riprendere in mano la conduzione dei Trilli portando avanti la ricerca della musica e della tradizione ligure. Nel 2001 presenta al porto antico di Genova un nuovo cd dal titolo “Canta de lo, dedicato a Pucci e De André.

L’ultima esibizione pubblica di Pucci risale al 18 Febbraio in via del Campo, presso lo storico museo musicale, per ricordare l’amico Fabrizio De André. Il 23 Maggio dello stesso anno anche Pippo se ne va, a soli 58 anni, lasciando assieme a Pucci un vuoto incolmabile nel panorama della musica dialettale genovese.

Nel 2009 assistiamo alla rifondazione del duo musicale: i figli, Vladimiro Zullo e Francesco Zino, rifondano i Trilli incidendo gli album “E la storia continua…” e “Olidin olidena. Dal 2013 Vladimiro prosegue la storia del gruppo con l’aiuto di Fabio Milanese e  nel 2014 intraprende la carriera da solista.

Fonte: wikipedia.org

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 1 Media: 2]