Era una notte che pioveva

Coro SAT

Il testo evidenzia la situazione estrema del fronte: anche quando il nemico non si vede, la resistenza fisica dei soldati è messa a dura prova dalla fatica, dalle intemperie e dall’ambiente inospitale d’alta quota e gli animi sono fiaccati dalla nostalgia.

TESTO

Era una notte che pioveva
E che tirava un forte vento
Immaginatevi che grande tormento
Per un alpino che stava a vegliàr.

A mezzanotte arriva il cambio
Accompagnato dal capoposto
Ohi, sentinella, ritorna al tuo posto
Sotto la tenda a riposàr.

Quando fui stato sotto la tenda
Sentii un rumore giù per la valle
Sentivo l’acqua giù per le spalle
Sentivo i sassi a rotolàr.

Mentre dormivo nella mia tenda
Sognavo d’esser con la mia bella
E invece ero di sentinella
A far la guardia allo straniér!

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 1 Media: 3]