Come costruire un tamburello da Tarantella

Musica popolare italiana

Tamburello da Tarantella
Tamburello da Tarantella

La Tarantella è un termine che comprende alcune danze tradizionali dell’Italia meridionale. Durante l’esecuzione di questo famosissimo ballo, la ballerina si muove al ritmo incalzante delle percussioni di un tamburello, accompagnando la danza con canzoni dialettali. I ritmi della tarantella sono abbastanza sostenuti, in tempo veloce.

Il Tamburello è quindi uno strumento fondamentale per questa danza. Ma se non lo avessimo a disposizione? Nessun problema, in questa guida vedremo passo passo come costruire un tamburello da tarantella fai da te utilizzando materiali poveri ma efficaci al fine di ottenere la percussione e ballare la tarantella.

Assicurati di avere a portata di mano:

  • Tubo in cartone
  • Tappi di birra
  • Lattine
  • Chiodi
  • Cutter
  • Trapano
  • Filo di nylon
  • Nastro isolante
  • Cuffia da nuoto in silicone
  • Pinzatrice

Prima di costruire il tamburello da tarantella dovremo procurarci 24 tappi di birra e altrettante linguette delle lattine in alluminio. Per il corpo dello strumento i tubi in cartone resistente (quelli utilizzati per avvolgere le bobine di carta di grande formato per intenderci) o in alternativa l’anima in cartone dei rotoli dello scottex faranno al caso nostro. Di questo rotolo in cartone, che diventerà la cassa dello strumento, dovremo ricavarne solo una parte, lunga almeno 6 cm. Aiutatevi con un seghetto alternativo nel caso di un tubo in cartone resistente.

Successivamente con un trapano, forate i tappi di birra al centro e suddivideteli in gruppi di 3.

Altri 8 fori saranno da eseguire sul corpo di cartone; l’importante è che siano tutti equidistanti; eseguiti i fori dovremo procurarci dei chiodi da legno lunghi 2 cm facendoli passare attraverso i fori appena creati. Su ciascun chiodo inserito andremo a inserire, attraverso il foro centrale, 3 tappi di birra inserendo poi all’estremità del chiodo una pallina di gomma (si può acquistare dal ferramenta) con un diametro di 1 cm per evitare che fuoriescano. A questo punto prendete le linguette delle lattine e suddivideteli in 3 gruppi da 8 linguette ognuno; legate ciascun gruppo con un filo di nylon lungo circa 7 cm e legate poi le due estremità con un nodo.
Con il taglierino eseguite un’incisione di 3 cm sulla superficie laterale del cilindro nel senso della lunghezza. Ripetete l’operazione a 1 cm di distanza e inserite il filo nelle due fessure. Mettete in atto la procedura in tre punti del cilindro in cartone e bordatelo con del nastro isolante: in questo modo le fessure saranno chiuse e non rischierete che i vostri sonagli fuoriescano al primo utilizzo del tamburello. Quest’ultima è un’operazione importante al fine di costruire un tamburello da tarantella funzionante.

Per terminare di costruire il tamburello da tarantella dovremo fissare la pelle al corpo sul quale verrà eseguita la percussione. Ma in questo caso non dovremo sacrificare alcun animale, bensì una cuffia da nuoto, quella in silicone, che andremo a fissare sul corpo in cartone attraverso dei punti di pinzatrice. Cercate di tirare abbastanza la cuffia in modo da metterla in tensione e permettere al tamburello di restituire un suono sordo ad ogni battito eseguito.
La procedura per la costruzione del tamburello da tarantella è terminata, non resta quindi che aprire le danze!

Fonte: faidatemania.pianetadonna.it

Tamburello e Sonagli: Come costruirli

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 0 Media: 0]