Lu rusciu te lu mare

Antonio Papa

Antonio Papa suona “Lu rusciu te lu mare” – Una Pizzica che narra di un amore impossibile tra la figlia di un Re ed un soldato, un amore impedito, in un periodo in cui le differenze di classe erano molto vive, tanto che l’autore le paragona al conflitto tra Turchi e Spagnoli, storici invasori della nostra terra.

TESTO

Nu giurnu scei ‘ncaccia a li patuli
E ‘ntisi na cranonchiula cantare.

A una a una le sentia cantare
Ca me pariane lu rusciu te lu mare.

TRADUZIONE

Un giorno andai a caccia per le paludi
e udii una ranocchia gracidare.

A una a una le sentivo cantare
mi sembravano il frastuono del mare.