santAQlaus (Babbo Natale a L’Aquila)

Folkavacca

YouTube player

I Folkavacca in “santAQlaus (Babbo Natale a L’Aquila)”. E se vi dicessimo che quest’anno Babbo Natale ha deciso di trascorrere le vacanze di Natale a L’Aquila? La favola del famoso “Santa Claus” da oggi non sarà più la stessa… Stanco di vivere e lavorare in Lapponia, decide di trasferirsi nella città più bella del mondo… L’Aquila! Ma la sua presenza non passerà di certo inosservata… Il sogno della nostra piccola protagonista sarà il peggiore incubo del mitico “santAQlaus”. Il vecchio Babbo riuscirà a godersi il meritato riposo dopo anni ed anni di duro lavoro? Non vi resta che guardare il video per scoprirlo… Buona visione. Facebook: https://www.facebook.com/Folkavacca

Musica e testo: Folkavacca, Registrazione, mix e master: Luca Bottone, Video: Davide Sabatini, santAQlaus: Gianpiero Iannozzi, con: Laura Giuliani. I piccoli elfi: Riccardo, Luca, Emma, Leonardo, Elena, Andrea. Le comparse: Antonio Tusi, Nicoletta Tomei, Alessandro Circi, Serena Luciani, Fabrizio Vasarelli, Ambra Capoferri, Viola Vasarelli, Gaia Vasarelli. Con la preziosa di collaborazione di: Vanni Biordi, Campo Felice SRL – Chalet del lago, Damiano Del Fosco e il Centro Anziani “Gianna Carosone” di Monticchio (AQ).

TESTO

Aria di festa e di allegria in tutto il mondo in ogni via
Ma in Lapponia qualcosa è cambiato Babbo Natale non s’è più trovato
Se n’è andato non può lavorare sarà la crisi o la pandemia
Che fine ha fatto quel gran barbon
Sarà la colpa di Amazon?

Dopo tante ricerche gli elfi l’han trovato
Stava in un MAP a L’Aquila
L’affitto conveniva Il freddo era lo stesso
E ormai pensava solo a villeggià

RIT: Ma che Lapponia ma quali renne
Ormai aquilano sono diventato
Beji paesaggi se magna e bee
Io de stu posto me so’ nnamorato

Co ju Gran Sasso a vista Collemaggio ju rosone
Ju sóle sorge e sorride già
Le mura da cornice Ju Castejo, le Cannelle
Via Roma la Rivera e la fontana

RIT: Ma che Lapponia ma quali renne
Ormai aquilano sono diventato
Beji paesaggi se magna e bee
Io de stu posto me so’ nnamorato

Per il natale e i regali non ve stete a preoccupà
Guardati intorno ma non capisci sé quanto è bella sta città
Dai Quattro Quarti alle frazioni c’è n’è tanto da visità
Montagne e laghi, le tradizoni
Mi dispiace rimango qua

RIT: Ma che Lapponia ma quali rennne
Ormai aquilano sono diventato
Beji paesaggi se magna e bee
Io de stu posto me so’ nnamorato

Dai Quattro Quarti alle frazioni c’è n’è tanto da visità
Montagne e laghi, le tradizoni
Mi dispiace rimango qua!!!

RIT: Ma che Lapponia ma quali rennne
Ormai aquilano sono diventato
Beji paesaggi se magna e bee
Io de stu posto me so’ nnamorato.

Lascia un commento