Ritorno dell’emigrante

Ballando Sotto le Stelle

La canzone “Ritorno dell’ emigrante” è un omaggio ai tanti italiani che in passato hanno dovuto lasciare la propria terra alla ricerca di un futuro migliore. Il legame con il proprio paese d’origine si fortifica ogni volta che si fa ritorno a casa, lì dove i ricordi d’infanzia tornano a vivere nei vicoli, nei profumi e nelle tradizioni di sempre. Ballando sotto le stelle ha così unito alle note le immagini che ricostruiscono un’esperienza, quella del ritorno, comune a tanti molisani sparsi nel mondo. Una canzone che unisce passato e presente nell’indissolubile forza dell’amore per la propria terra.

TESTO

Nei primi anni del novecento
c’era bisogno di cambiamento
la povertà era nostra padrona
e molta gente l’Italia abbandona
siamo partiti in nave o in treno
con la speranza di un mondo sereno
parte povero, parte il pastore
portando sempre il paese nel cuore

vedi che bello
si torna tutti al paesello
l’estate siamo tutti qua
quelli partiti anni fa

c’è chi ha lasciato la moglie o la figlia
e chi ha portato tutta la famiglia
l’unica cosa che ci accumuna
è la speranza di trovar fortuna
di lavoro ce né in abbondanza
ma poi vogliamo andare in vacanza
per qualche giorno o anche un mese
vogliamo tornare nel nostro paese

vedi che bello
si torna tutti al paesello
l’estate siamo tutti qua
quelli partiti anni fa

finalmente c’è aria nostrana
già si sente suonar la campana
quanti ricordi se guardo quel vico
le corse, i giochi con il mio vecchio amico
oggi è festa, ci son tanti eventi
ritroviamo amici e parenti
c’è l’orchestra, la piazza è affollata
abbiam trascorso una bella giornata

vedi che bello
si torna tutti al paesello
l’estate siamo tutti qua
quelli partiti anni fa

passano i giorni, passan le ore
la vita qui ha tutto un alto sapore
la valigia inizia a ferire
oramai non mi va di partire
ma perché son dovuto emigrare
nel mio paese io voglio restare
te lo dico con tanto amore:
mia cara Italia ti porto nel cuore!

vedi che bello
si torna tutti al paesello
l’estate siamo tutti qua
quelli partiti anni fa.