Luglio

Riccardo Del Turco

Riccardo Del Turco canta “Luglio“. Nel 1968 vince Un disco per l’estate con il suo più grande successo, Luglio: il 45 giri che la contiene rimane in classifica tra i primi dieci per quindici settimane, restando al primo posto la settimana del 10 Luglio, lasciando la posizione d’onore a Delilah di Tom Jones, e ritornando in testa per altre tre settimane dal 24 Luglio al 3 Agosto, aggiudicandosi così anche la Gondola d’oro alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia nello stesso anno (ma ricevendo il premio, come di consueto, l’anno successivo, poiché calcolato in base ai dati di vendita del 45 giri).

TESTO

Luglio col bene che ti voglio
vedrai non finira’
Ya ya ya ya
Luglio m’ha fatto una promessa
l’amore portera’
Ya ya ya ya
Anche tu in riva al mare
tempo fa amore amore
mi dicevi
“Luglio ci portera’ fortuna”
poi non ti ho vista piu’
vieni da me c’e’ tanto sole
ma ho tanto freddo al cuore
se tu non sei con me
Luglio si veste di novembre
se non arrivi tu
Ya ya ya ya
Luglio sarebbe un grosso sbaglio
non rivedersi piu’
Ya ya ya ya
Ma perche’ in riva al mare
non ci sei amore amore
ma perche’ non torni
e’ Luglio da tre giorni
e ancora non sei qui
vieni da me c’e’ tanto sole
ma ho tanto freddo al cuore
se tu non sei con me
Luglio stamane al mio risveglio
non ci speravo piu’
Luglio credevo ad un abbaglio
e invece ci sei tu
Ci sei tu in riva al mare
solo tu amore amore
e mi corri incontro
ti scusi del ritardo
ma non importa piu’
Luglio ha ritrovato il sole
non ho piu’ freddo al cuore
perche’ tu sei con me…
Ci se tu in riva al mare
solo tu amore amore
e mi corri incontro
ti scusi del ritardo
ma non importa piu’
Luglio ha ritrovato il sole
non ho piu’ freddo al cuore
perche’ tu sei con me