Nino Manfredi – Stornello di Ciceruacchio

Saturnino “Nino” Manfredi was one of the most prominent Italian actors in the commedia all’italiana genre. He was also a film and stage director, a screenwriter, a playwright, a comedian, a singer, an author, a radio and television presenter and a voice actor. During his career he won several awards, including six David di Donatello awards, six Nastro d’Argento awards and the Prix de la première oeuvre (Best First Work Award) at the 1971 Cannes Film Festival for Between Miracles. Typically playing losers, marginalised, working-class characters yet “in possession of their dignity, morality, and underlying optimism”, he was referred to as “one of the few truly complete actors in Italian cinema”.

TESTO


Sai quant’è mejo morto all’infernaccio
che core appresso a chi t’ha preso er core
Le pene dell’inferno nun so’ gnente
paragonate a quelle dell’amore
a quelle dell’amore

Se soffre meno in fonno allo sprofonno
straziato dar demonio cor forcone
che fra li vivi a piagne disperato
pe’ via che te divora ‘na passione
pe’ via che te divora ‘na passione

Cammino e parlo solo come un matto
me fermo disperato e me sto zitto
me so’ ridotto ‘n osso de presciutto
e prima o poi me sa che faccio er botto
me sa che faccio er botto

Se soffre meno in fonno allo sprofonno
è mejo sta’ all’inferno, so’ sicuro
che vive innammorato e resta’ ar monno
a dà le capocciate addosso ar muro
a dà le capocciate addosso ar muro

Per cui me sa che è mejo a falla corta
me giocherò così l’urtima carta
vojo morì stasera a bocca aperta
cantanno sì, ma pe’ l’urtima vorta
ma pe’ l’urtima vorta

Se soffre meno in fonno allo sprofonno
che fra li vivi a piagne disperato
è mejo sta’ all’inferno e esse addannato
che vivo ar monno ed esse innammorato
che vivo ar monno ed esse innammorato!