Stornello di Ciceruacchio

Nino Manfredi

Nino Manfredi nei panni di Ciceruacchio nel film di Luigi Magni “In nome del popolo sovrano”.

TESTO

Sai quant’è mejo morto all’infernaccio
che core appresso a chi t’ha preso er core
Le pene dell’inferno nun so’ gnente
paragonate a quelle dell’amore
a quelle dell’amore

Se soffre meno in fonno allo sprofonno
straziato dar demonio cor forcone
che fra li vivi a piagne disperato
pe’ via che te divora ‘na passione
pe’ via che te divora ‘na passione

Cammino e parlo solo come un matto
me fermo disperato e me sto zitto
me so’ ridotto ‘n osso de presciutto
e prima o poi me sa che faccio er botto
me sa che faccio er botto

Se soffre meno in fonno allo sprofonno
è mejo sta’ all’inferno, so’ sicuro
che vive innammorato e resta’ ar monno
a dà le capocciate addosso ar muro
a dà le capocciate addosso ar muro

Per cui me sa che è mejo a falla corta
me giocherò così l’urtima carta
vojo morì stasera a bocca aperta
cantanno sì, ma pe’ l’urtima vorta
ma pe’ l’urtima vorta

Se soffre meno in fonno allo sprofonno
che fra li vivi a piagne disperato
è mejo sta’ all’inferno e esse addannato
che vivo ar monno ed esse innammorato
che vivo ar monno ed esse innammorato!

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 0 Media: 0]