Merica, Merica – Canto di emigrazione

Scuola di italiano “Il Sasso” – corso di “Italiano cantando” di Laura Capitani – Studenti provenienti da diverse parti del mondo hanno studiato per due settimane la musica e la cultura popolare italiana in agosto 2015 – Concerto finale – Fisarmonica: Emiliano Bombrini.

TESTO

Dalla Italia noi siamo partiti
Siamo partiti col nostro onore
Trentasei giorni di macchina e vapore,
e nella Merica noi siamo arriva’.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.

E alla Merica noi siamo arrivati
no’ abbiam trovato nè paglia e nè fieno
Abbiam dormito sul nudo terreno,
come le bestie abbiam riposa’.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.

E la Merica l’è lunga e l’è larga,
l’è circondata dai monti e dai piani,
e con la industria dei nostri italiani
abbiam formato paesi e città.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.

Merica, Merica, Merica,
cossa saràlo ‘sta Merica?
Merica, Merica, Merica,
un bel mazzolino di fior.

Merica, Merica - Canto di emigrazione
Merica, Merica – Canto di emigrazione
Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 0 Media: 0]