La preghiera dell’emigrante

Francuccio Noto

La preghiera degli emigranti italiani di Francuccio Noto.

TESTO

Per guadagnarmi il pane ho emigrato
Perché vivevo tra fatica e pene
E qui la mia fortuna ho trovato
Però non trovo chi mi vuole bene
Mamma, perdona se ho lasciato te
Perché l’ho fatto, mamma? Ma perché?

Madonna, ti prego, accogli tu la mia preghiera
Madonna, vorrei che confortassi mamma mia
Perché lontana dalla sua via spera
Dalle conforto Vergine Maria

Madonna, tu che dal cielo guardi tutti quanti
Madonna, guardi e proteggi tutti gli emigranti
Guarda e proteggi tu la mamma mia
Anche la mamma dei compagni miei
Dai lor conforto Vergine Maria
Tu che dell’ universo mamma sei

Guarda e proteggi tu la mamma mia
Anche la mamma dei compagni miei
Dai lor conforto Vergine Maria
Tu che dell’ universo mamma sei

TRADUZIONE

(THE EMIGRANT’S PRAYER)

To earn my bread I emigrated
Because I lived between weariness and pain
And here I found success
But I haven’t found anyone to love me
Mamma, forgive me for leaving you
Why did I do it, Mamma? Why?

Virgin Mary, I pray to you, hear my prayer
Virgin Mary, please comfort my mother
Because far away, she hopes
Give her comfort, Virgin Mary

Virgin Mary, you who watches over everyone from the heavens
Virgin Mary, please watch over and protect all the emigrants
Watch over and protect my mother
And my mates’ mothers, too
Give them comfort, Virgin Mary
You who are the mother of the universe

Watch over and protect my mother
And my mates’ mothers, too
Give them comfort, Virgin Mary
You who are the mother of the universe.

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 0 Media: 0]