La Ceseta de Transaqua

Coro Montenero

Cosa importa se go le scarpe strete? Mi te vardo e me sento el cor contento…

TESTO


La ceseta de Transaqua
As tu vist la ceseta de Transaqua, de Transaqua
col Cimon de la Pala sora i copi? Oh!
La gh’ha i oci ciari come l’aqua, come l’aqua,
e i ‘cavei tuti driti e senza gropi, oh!
Sì, gh’ho vist la ceseta de Transaqua, de Transaqua
ma ‘l Cimon de la Pala no ghe xera, oh!
Sora i copi lustri de tant’aqua, de tant’aqua,
se vedeva ‘na nuvolona nera, oh!
Nella cesa cjanta Messa il prete, Messa il prete,
sul Cimon de la Pala fis’cia il vento, oh!
Cosa importa se gh’ho le scarpe rote, scarpe rote?
Mi te vardo e me sento il cor contento, oh!
Cosa importa…

TRADUZIONE


Hai visto la chiesetta di Transaqua,
con il Cimon della Pala sopra le tegole dei tetti?
Lei ha gli occhi chiari come l’acqua
e i capelli lisci e senza nodi.
Sì, ho visto la chiesetta di Transaqua,
ma il Cimon della Pala non c’era.
Sopra le tegole luccicanti per la pioggia
si vedeva una nuvolona nera.
In chiesa il prete canta la Messa
sul Cimon della Pala fischia il vento.
Cosa importa se ho le scarpe rotte?
Io ti guardo e mi sento il cuor contento.
Cosa importa…

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 0 Media: 0]