Giga a due

Danza tradizionale delle Quattro Province

Giga a due” – Danza eseguita durante il Carnevale bianco di Cegni.

Il Carnevale di Cegni è una rappresentazione tradizionale del rito carnevalesco, tra le più importanti manifestazioni nell’ambito delle quattro province.

Si volge nel paesino di Cegni, frazione di Santa Margherita di Staffora in provincia di Pavia, nei giorni del sabato grasso e del 16 agosto (quando si svolge il carnevale bianco).

La Giga a due è un’antica danza delle Quattro Province. Deve il suo nome alla peculiarità di essere eseguita da un cavaliere e due dame. È una danza a coreografia fissa, con piccole varianti locali ma sostanzialmente conosciuta con uno stesso schema su tutto il territorio delle Quattro Province.

È un ballo a richiesta. Un tempo, quando i balli erano a pagamento, un ballerino chiedeva ai suonatori una giga ed il ballo era suo, cioè lo faceva con le donne che aveva invitato e tutti i presenti rimanevano a guardarli. Lo scopo era di mostrare la propria bravura e mostrare le belle ragazze che acconsentivano al ballo. Se non venivano chieste gighe la serata passava senza che i suonatori ne eseguissero. Oggi, dove tutti vogliono ballare tutto, e dove l’importanza della comunità è scemata si assiste all’esecuzione di gighe dove terzetti di ballerini incolonnati riempiono tutta la sala.

Come tutte le danze di questa zona viene suonata da una coppia di suonatori con piffero e fisarmonica ed eseguita col tipico passo delle Quattro Province. Come quasi tutti i balli coreografici e di cerchio di questa zona, la giga a due è composta da 3 coppie di balletti. (Wikipedia).