Corno alpino

Corno delle Alpi o corno svizzero

Corno alpino - corno delle Alpi o corno svizzero
Il Corno Alpino, conosciuto anche come “Corno delle Alpi” o “Corno Svizzero“,  è uno strumento aerofono di origine antichissima. Fa parte della famiglia dei labiofoni e consiste in un corno naturale di legno dalla sezione conica, con un’imboccatura di legno a forma di coppa, usato dagli abitanti delle Alpi, ed in particolare in Svizzera. Corni di legno simili erano usati per comunicare in molte regioni montuose dell’Europa, dalle Alpi Francesi ai Carpazi, passando dalle Alpi Italiane.

A lungo gli studiosi hanno creduto che il corno alpino fosse derivato dalla buccina (detta anche lituus) di origine Etrusco-Romana a causa di alcune somiglianze nella forma, e anche dal momento che la parola liti indica il corno alpino nel dialetto di Obwalden.

Alphornvereinigung Berner Oberland – Oberländer Choral 2010

Strumenti simili al corno delle Alpi erano usati di frequente come strumenti di segnalazione tra le comunità dei vari villaggi sin dai tempi medievali se non prima, compensando spesso l’assenza delle campane delle chiese.

Com’è fatto il Corno Alpino

Strutturalmente è un lungo tubo conico in legno di larice o abete, senza fori né chiavi; gli strumenti moderni possono essere smontati per il trasporto. La tonalità dello strumento dipende dalla sua lunghezza, che può variare dai 2,45 ai 4,13 metri.

Alphornduo Chuderhüsi mit Peter von Allmen – Uf en Grat

Essendo un corno naturale, può emettere un limitato numero di note, ossia i soli armonici. Questo strumento ha un notevole sviluppo di suono, che può essere udito per alcuni chilometri intorno; difatti la sua funzione originaria, fra i pastori, era di segnalazione.

Il Corno Alpino oggi

Le origini esatte del corno delle Alpi rimangono comunque incerte, e l’ampia diffusione di strumenti a forma di corno usati per segnalazioni nelle valli di tutta l’Europa potrebbero indicate una lunga storia di influenze incrociate circa la loro costruzione ed il loro utilizzo.

Lisa Stoll & Kapelle Nicolas Senn: Tanz der Kühe

Oggi il  Corno Alpino risulta essere l’evoluzione di uno strumento pastorale, utilizzato essenzialmente per il richiamo degli animali al pascolo e per la comunicazione di messaggi sonori codificati, ampliato in lunghezza ed estensione durante il XIX secolo, per l’esecuzione di melodie articolate utili all’uso folkloristico.

[fonte: wikipedia.org]

Clicca per votare l'esibizione
[Voti: 0 Media: 0]